Taglio rami e siepi sporgenti lungo le strade comunali

Tutti i proprietari dei fondi laterali alle strade comunali sono obbligati a tenere regolate le siepi vive, a far tagliare i rami delle piante che si protendono oltre il ciglio stradale, nonché a tagliare le piante in precario stato di conservazione, in maniera tale da:

- non restringere o danneggiare la strada limitando la visibilità alla circolazione;

- non impedire od ostacolare il libro transito dei pedoni sui marciapiedi;

- non coprire od occultare anche solo parzialmente la segnaletica stradale regolamentare compromettendone la leggibilità dalle distanze e dalle angolazioni necessarie;

- non ostacolare o ridurre il campo visivo necessario a salvaguardare la sicurezza della circolazione.

Tutti i proprietari dei fondi laterali alle strade comunali dovranno provvedere in conformità a quanto sopra.
In caso di inadempienza si provvederà d’ufficio a spese dei relativi proprietari, fatta salva l’applicazione delle sanzioni amministrative previste dal Nuovo Codice della Strada (da € 168,00 a € 674,00) e relativo Regol.Esecuz.Attuaz., fermo restando la responsabilità civile e penale dei proprietari stessi per qualsiasi incidente o danno derivante dalla mancata esecuzione dell’ordinanza.

Ordinanza n.1202 del 07.06.2013 del Responsabile Settore Tecnico Servizio Lavori Pubblici e Manutenzioni

A breve gli Operatori di Polizia Locale eseguiranno i necessari controlli applicando in caso di inadempienza le sanzioni di cui sopra.

Ricerca

PEC

Posta elettronica certificata: 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Newsletter

Area riservata

Sportello lavoro

IUC