Multe

Prendere una multa è sempre molto seccante, ma per evitare ulteriori problemi è bene conoscere le modalità di pagamento delle sanzioni, che dipendono anche dal modo in cui si è venuti a conoscenza dell’accertamento di violazione.


Pagare o fare ricorso

Se si ritiene di essere stati multati ingiustamente, è possibile opporsi facendo Ricorsi. Ovviamente tale ricorso deve essere motivato da validi presupposti giuridici (errori formali e/o sostanziali quali cartelli inesistenti, dati errati, categorie aventi diritto a deroghe, etc.).


Come pagare

Dal 21 agosto 2013 è possibile ottenere uno sconto del 30% sull'importo della sanzione (ma non sulle eventuali spese di notifica). Per avvalersi di tale riduzione è necessario che:

  • il pagamento avvenga entro i 5 giorni successivi alla contestazione o notificazione del verbale;
  • non sia prevista l'ulteriore sanzione accessoria della confisca del veicolo o la sospensione della patente.

L’importo della sanzione diminuita del 30%, sarà indicato chiaramente dall’agente accertatore al momento della contestazione o indicato sul verbale notificato.
La riduzione del 30% non può essere applicata alle spese di notifica del verbale.


Il pagamento della sanzione deve comunque essere effettuato entro 60 giorni dalla contestazione/notifica del verbale utilizzando:

  • bonifico, anche online, su: c/c bancario IBAN: IT46B0558450690000000000213- Banca Popolare Di Milano - agenzia di Sumirago
  • direttamente agli sportelli della Banca Popolare di Milano / Servizio Tesoreria – agenzia di Sumirago – Via Piave n.2
  • bollettino postale sul conto corrente postale n. 17226218 – intestato a Comune di Sumirago/ Servizio Tesoreria - indicando il numero del verbale e la targa del veicolo

Il mancato pagamento entro questo termine comporta il raddoppio della sanzione originaria. L’ulteriore mancato pagamento determina l’iscrizione al Ruolo con la conseguente emissione della cartella esattoriale.

Con la notifica del verbale l'importo è maggiorato delle spese di notifica (non soggette a sconto del 30%) che sono interamente a carico del proprietario del mezzo, così come previsto per legge.
Le spese di notifica sono stabilite dalle Autorità postali per le raccomandate atti giudiziari (attualmente pari ad € 6,80). Per la notifica eseguita tramite messi comunali la somma è di € 5,88 (stabilita dal D.M.14.03.2000 s.m.i.)
 

tabella aggiornata a gennaio 2017

LE VIOLAZIONI PIU' DIFFUSE

 

SANZIONE MINIMA

SANZIONE RIDOTTA
(se pagata entro 5 gg)

Sosta Vietata

41,00

28,70

Sosta in zona disco con disco orario scaduto

25,00

17,50

Sosta sul marciapiede, attraversamento pedonale

85,00

59,50

Sosta negli spazi riservati ai portatori di handicap

85,00

59,50

Mancata esposizione contrassegno assicurazione 

25,00

17,50

Divieto di accesso

41,00

28,70

Uso vietato telefonino

161,00

112,70

Mancato uso delle cinture di sicurezza

81,00

56,70


Tempi e modalità di notifica

L'accertamento delle violazioni è documentato con la compilazione di un preavviso, di un verbale di contestazione o di un eventuale verbale per l'applicazione della sanzione accessoria.

Il preavviso
E' un atto scritto (foglietto rosa) che compila l'agente di Polizia locale quando accerta una violazione. E' rilasciato quando non è possibile la contestazione immediata per assenza del trasgressore o del proprietario del veicolo.
Non è comunque obbligatoria l'apposizione sul parabrezza del veicolo.

Il verbale di contestazione
E' rilasciato direttamente a chi ha commesso l'infrazione e agli altri soggetti solidamente responsabili, se presenti al momento dell'accertamento.
Se la contestazione immediata al trasgressore o al proprietario del veicolo non è possibile, il verbale è notificato alla residenza o sede dell’intestatario del veicolo, entro 90 giorni dalla data della violazione.
Il pagamento deve essere effettuato entro 60 giorni dalla contestazione o dalla notifica stessa del verbale.


Normativa

Nuovo Codice della Strada articoli 201 e 202.
Legge 689/81 articolo 16.
DL 69/2013.

Ricerca

PEC

Posta elettronica certificata: 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Newsletter

Area riservata

Sportello lavoro

IUC